Autovalutarsi | eTutorCommunity
Salta navigazione.

Autovalutarsi



Se valutare gli altri non è mai semplice, autovalutarsi è decisamente difficile. Ci sarebbe materiale per interi saggi sull'autovalutazione, e in effetti molte cose sono già state scritte. Ma qui vorrei soltanto ribadire alcuni concetti che possono interessare la vita di questa comunità. L'autovalutazione è infatti un elemento significativo nella scheda/portfolio degli e-tutor: sia direttamente (è un modo per raccontarsi, descriversi, presentarsi...) che indirettamente (è un modo per entrare in contatto con altri e-tutor e con chi è interessato a determinate competenze...) rappresenta di fatto la linea di confine tra ciò che ciascuno percepisce di se stesso e ciò che gli altri possono percepire di noi. Per questo è così importante, e allo stesso tempo così "rischiosa". Molti lo avranno già notato: c'è chi tende a sotto-autovalutarsi, chi invece tende a sopra-autovalutarsi. Dipende dal carattere, spesso, dalle finalità che si perseguono partecipando a esperienze come questa, o più semplicemente al livello di autostima, o da difficoltà oggettive nella percezione del significato di alcune voci della scheda. Sta di fatto che già adesso sono certo che alcune autovalutazioni espresse dai componenti della comunità si discostano dalla realtà, talora esagerando, talora giocando al ribasso, per modestia o eccesso di rigore. Cosa si può fare in proposito? Poco o nulla, a essere sinceri: introducendo forme di etero-valutazione, infatti, si perderebbe parte del significato stesso della community, e se ne limiterebbero le potenzialità. Ritengo tuttavia che nel momento in cui stakeholders di vario genere cominceranno a cercare e-tutor attraverso questo portale, come auspico, si debba in qualche modo garantire loro la possibilità di lasciare delle valutazioni: fa parte del gioco, una comunità professionale è costituita da persone che sanno autovalutarsi e accettano di essere valutate. Nel frattempo, vi suggerisco di leggere con attenzione le linee guida che ho prodotto per una corretta compilazione della scheda/portfolio, invitandovi a considerarla "dinamica", in continuo aggiornamento, non solo per quanto riguarda la descrizione della propria attività curricolare, ma anche in relazione all'autovalutazione delle conoscenze e delle coompetenze. Sul self-assessment segnalo inoltre più che volentieri una meta-risorsa: ovvero un elenco ragionato di risorse prodotto da Rileyguide: http://www.rileyguide.com/assess.html. Non so se sono i migliori in questo ambito, ma si avvicinano all'idea che potremmo farci di cosa significa essere i migliori in questo campo...
MR

1
2
3
4
5